Convocazione d'urgenza del Consiglio comunale.

 

Visti:
• l'art. 50 del D.Lgs. 267/2000 recante Testo Unico sull'Ordinamento degli Enti Locali;
• l'art. 3 del vigente Regolamento per le adunanze del Consiglio Comunale;
Considerato che, nel solco tracciato dalla normativa nazionale in tema di gestioni associate delle funzioni e dei servizi comunali, la Regione Sardegna:
• pone un obbligo generalizzato a carico di tutti i comuni con popolazione inferiore ai 30.000 abitanti di associarsi in Unione, fatta eccezione per i soli enti facenti parte della città metropolitana di Cagliari (art. 7, comma 2, Legge n. 2/2016);
• promuove la stabilità delle gestioni associate, l'efficiente gestione dei servizi, le economie di scala nello svolgimento delle funzioni amministrative, assicurando nei programmi regionali il finanziamento prioritario delle Unioni di comuni, giungendo addirittura a prevedere che la Giunta regionale stabilisca decurtazioni da applicare ai trasferimenti per quei comuni che, pur obbligati, non aderiscono alle Unioni (art. 16, comma 2, lett. b) Legge n. 2/2016);
Considerato altresì che:
• i sindaci dei comuni di Arbus, Gonnosfanadiga, Guspini e Villacidro hanno manifestato la volontà di istituire e costituire l'Unione dei comuni del Monte Linas – Dune di Piscinas, secondo quanto disposto dalla legge regionale 4 febbraio 2016, n.2;
• con nota prot. n. 9967, del 3.5.2016, gli stessi sindaci hanno comunicato all'assessorato regionale degli enti locali, finanze e urbanistica che a seguito dell'incontro del 14 aprile confermavano la "volontà degli stessi comuni di costituirsi in Unione secondo i dettami della L.R. n. 2/2016";
• i Comuni di Villacidro, Gonnosfanadiga, Guspini e Arbus hanno provveduto ad istituire e costituire l'Unione dei Comuni del Monte Linas – Dune di Piscinas con le seguenti delibere:
• Villacidro – Delibera di Consiglio Comunale n.12 del 25 maggio 2016;
• Gonnosfanadiga – Delibera di Consiglio Comunale n.10 del 26 maggio 2016;
• Guspini – Delibera di Consiglio Comunale n. 29 del 26 maggio 2016;
• Arbus – Delibera di Consiglio Comunale n. 56 del 23 maggio 2016;
disponendo che con atti successivi si sarebbe proceduto ad approvare l'Atto Costitutivo e lo Statuto dell'Unione;
• nella riunione del Consiglio comunale del 5 agosto u.s. non è stata raggiunta la maggioranza richiesta per l'approvazione dell'atto costitutivo e dello statuto dell'Unione ai sensi dell'art. 32, comma 6, del D.Lgs. 267/2000 e che, pertanto, a termini di legge, la votazione deve essere ripetuta in successive sedute da tenersi entro trenta giorni;
• il ritardo nell'approvazione dei suddetti atti, tenuto anche conto della pausa estiva, rischia di danneggiare non solo il Comune di Arbus ma anche gli altri enti della costituenda Unione in ragione della perdita dei finanziamenti regionali, in un momento storico che vede già drasticamente ridotti i trasferimenti statali;
Si invita la S.V. a partecipare alla riunione del Consiglio Comunale che avra' luogo D'URGENZA ed in seduta pubblica di PRIMA convocazione nella Sala delle Adunanze Consiliari sita in Arbus alla Via Pietro Leo,

per il giorno Martedi 8 agosto 2017 alle ore 16,00.

per trattare gli argomenti di cui al seguente ordine del giorno:

1) Approvazione Atto Costitutivo e Statuto dell'Unione dei Comuni denominata "MONTE LINAS – DUNE DI PISCINAS"

 

Responsabile del Servizio: Luigi Saderi - 070 7738680 - opz. 6

EU e-Privacy Directive

Questo sito utilizza cookie per gestire autenticazione, navigazione ed altre funzioni. Continuando la navigazione, accetti il loro utilizzo.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

Hai rifiutato l'utilizzo dei cookie. Per modificare la tua decisione premi il pulsante.

Hai accettato l'utilizzo dei cookie. La decisione può essere modificata premendo il pulsante.

Condividi su:
FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedin