Covid-19, firmato il Dpcm 13 ottobre 2020

 

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm del 13 ottobre 2020 sulle misure di contrasto e contenimento dell'emergenza Covid-19.

Il provvedimento entrerà in vigore dal 14 ottobre fino al 13 novembre 2020.

Il nuovo DPCM conferma l'obbligo di indossare le mascherine all'aperto e nei luoghi chiusi al di fuori delle abitazioni private, con le eccezioni dell'attività sportiva, dei bambini sotto i 6 anni e delle persone con disabilità incompatibili con l'uso del dispositivo.

Nel testo integrale del dpcm inoltre è "fortemente raccomandato l'uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all'interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi". Sconsigliate anche le cene e gli incontri in casa con più di 6 persone non conviventi.

Consentite le manifestazioni pubbliche, con un limite massimo di 1.000 spettatori all'aperto e 200 al chiuso. Stessi numeri previsti per cinema, teatri e sale da concerti. Viene vietato lo sport di contatto a livello amatoriale, a partire dal calcetto (consentito invece nei casi di società o a livello professionistico) e vengono sospesi i viaggi di istruzione.

Restrizioni anche per i locali: ristoranti, bar, pub, pasticcerie e gelaterie dovranno chiudere alle 24 e la consumazione, dopo le 21, sarà possibile solo al tavolo: niente consumazioni davanti al locale dopo quest'ora. Chiuse le discoteche, le sale da ballo e i locali assimilabili in genere. Raccomandato, infine, lo svolgimento delle attività professionali medianti modalità di lavoro agile.

In allegato: Dpcm 13 ottobre 2020 e allegati

EU e-Privacy Directive

Questo sito utilizza cookie per gestire autenticazione, navigazione ed altre funzioni. Continuando la navigazione, accetti il loro utilizzo.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

Hai rifiutato l'utilizzo dei cookie. Per modificare la tua decisione premi il pulsante.

Hai accettato l'utilizzo dei cookie. La decisione può essere modificata premendo il pulsante.

Condividi su:
FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedin